ISOLE TREMITI

L’arcipelago delle isole Tremiti si trova a Foggia, nel mare adriatico.

L’arcipelago delle Tremiti dette anche diomedee è formato da cinque isole: San Domino, San Nicola, Caprara, Pianosa e dal piccolo isolotto del cretaccio. Le isole abitate sono San Domino e San Nicola con circa 500 residenti. La maggior parte delle strutture ciao Emilio si trovano sull’isola di San Domino.

Da dove partire

Le isole Tremiti sono raggiungibili in nave o in aliscafo dei seguenti porti: Termoli in Molise e dalle città di Vasto, Vieste, Rodi garganico, Peschici e capoiale. Addirittura, da Foggia a Vieste si può andare tramite un elicottero.

In vacanza

Le isole Tremiti nonostante il loro immenso splendore hanno prezzi davvero abbordabili ad esempio per dormire se parte da poco più di €25 a persona, i pranzi partono da €18, queste isole, inoltre, sono adatte per i ragazzi perché l’entrata in discoteca è libera i cocktail partono da €6, quindi per loro il divertimento è assicurato!!!!

Il giro delle Isole in motoscafo costa €18, taxi e traghetti costano €2,50. Perché non andare?

Cosa fare

Consiglio di fare una passeggiata sul Pianoro di San Nicola e Caprara, a San Domino si possono noleggiare bici, quad e si può fare snorkeling nelle varie calette. Sul cretaccio ogni tanto si vedono delle persone che si coprono di Creta.

Cosa vedere

Sull’isola di San Nicola si può ammirare l’abbazia di San Maria amare, questa pazzia viene accompagnata da dei meravigliosi chioschi. Proseguendo lungo la strada, lasciandoci alle spalle l’abbazia possiamo incontrare la tagliata Chi è il punto più stretto di questa isola, poi se arriva sul pianorolo.

Si può passeggiare nel bosco di San Domino.

Inoltre possiamo andare a fare un giro nel museo della radio e della musica dedicato a Lucio Dalla.

Le grotte: le più famose sono quelle delle viole, queste Grotte sono circondate da un mare limpido con acqua Smeralda. Poi troviamo la grotta del bue Marino e la grotta delle rondinelle.

Come muoversi

In auto: nel periodo estivo le auto non possono circolare ad essere portate sull’isola, ovviamente i residenti possono circolare in auto.

Tra le isole: si può circolare da un’isola all’altra tramite un gommone che passa ogni mezz’ora

Traghetto notturno: è disponibile solo in agosto, o su richiesta.

Taxi: come detto prima i taxi sono molto convenienti, perché è più pigro può essere un’alternativa d’obbligo.

Pulmini degli alberghi: per un servizio eccellente, ci sono dei pullman che aspettano a pochi metri dal porto i turisti per portarli nei vari alberghi.

Cenni storici

Nel lontano promontorio del Gargano fu creato un arcipelago. Questo arcipelago fu creato da Diomede. Qui ci abitavano già dalla preistoria, fu colonizzato dai Greci dei romani. Si tratta dell’ isola di San Nicola.

Il mito di Diomede

Queste isole, si narra nacquero per sua mano quando gettò in mare giganteschi massi portati con sé da troia. La leggenda parla anche di uccelli particolari chiamati diomedee, si racconta che siano i suoi compagni trasformati così dalla dea Afrodite, che piangono il ricordo del loro comandante nella luce senza luna.


15 pensieri su “ISOLE TREMITI

  1. guarda un po’ quante belle cose che si scoprono qua. Pensa che anni fa ero stato a Peschici, volevo giusto andare su queste isole, ma eravamo in pieno periodo estivo e organizzavano prevalentemente delle giornata al mare, io avrei voluto solo fare un giro veloce e tornare a terra, quindi rinunciai ad andarci perché avevo un sacco di mete in programma, in quella estate ho girato tutto il Gargano…😉

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...